Quadro generale

A dicembre 2013 la flotta Drilling Offshore di Saipem si compone di diciassette mezzi, così suddivisi: sette unità deep-water per operazioni oltre i 1.000 metri di profondità (le drillship Saipem 10000 e Saipem 12000 e i semisommergibili Scarabeo 5, Scarabeo 6, Scarabeo 7, Scarabeo 8 e Scarabeo 9), due per operazioni in mid water per attività fino a 1.000 metri (i semisommergibili Scarabeo 3 e Scarabeo 4), due high specifications jack-up per operazioni da 300 fino a 375 piedi di profondità (Perro Negro 7 e Perro Negro 8), cinque standard jack-up per attività fino a 300 piedi (Perro Negro 2, Perro Negro 3, Perro Negro 4, Perro Negro 5 e Ocean Spur) e un barge tender rig (TAD). Tutte le unità sono di proprietà di Saipem a eccezione del jack-up Ocean Spur, mezzo noleggiato da terzi. Completano la flotta altre unità minori operanti principalmente nell’offshore del Perù. La flotta Drilling Offshore di Saipem ha operato nel corso del 2013 nel settore norvegese del Mare del Nord e del Mare di Barents, nel Mediterraneo, nel Mar Rosso, nel Golfo Persico, nell’offshore del Mozambico, in Africa Occidentale, nell’offshore di Ecuador e Perù.