Le acquisizioni

Le acquisizioni più significative nel corso dell’esercizio sono state le seguenti:

  • per conto di Eni Congo, l’estensione di tre anni delle attività di gestione di un impianto di proprietà del cliente;
  • per conto di vari clienti, l’estensione di contratti di durata variabile per operazioni di perforazione in Sud America;
  • per conto di vari clienti contratti per l’utilizzo di 17 impianti, per durate variabili comprese tra i 6 mesi e i 5 anni, in Medio Oriente, Caspio, Sud America, West Africa, Turchia e Ucraina. Di questi impianti, 2 lavoreranno per Shell nell’ambito di un accordo globale di lungo periodo che impegna Saipem a fornire servizi a chiamata per facilitare l’entrata in nuovi Paesi e a fornire servizi di perforazione a terra, su base mondiale, finalizzati all’esplorazione a condizioni prefissate.